Tortina di rose

tortine di rose

Ero piccola quando passeggiavo per Gardone Riviera. Con mio padre entravo in un piccolo caffè pasticceria, dove erano appese incorniciate alcune lettere di D’Annunzio alla Duse. La scrittura fitta e scura si poteva leggere a malapena, allora mi mettevo a naso all’insù cercando di decifrare le parole di traverso. Potevo forse avere dieci anni, ma  questo poeta mi incuriosiva. E ancora di più riusciva ad affascinarmi la storia che mi era stata raccontata sul mio dolcetto preferito durante le colazioni con papà: la torta di rose.
Mi raccontavano che chi aveva scritto quelle lettere era stato un soldato, poi un poeta e infine  un principe, che aveva abitato a Gardone in una casa simile a un castello.
Aveva amato molte donne, ma una in particolare, un’attrice bellissima.  Amava le donne e le rose, e per le sue donne le rose c’erano sempre.
E quella volta che ne rimase privo chiese al suo pasticcere personale di riparare alla dimenticanza con un dolce che ricordasse la rosa nella forma e nel profumo. Ecco creato il dolcetto, uno dei dolci migliori che si possano mangiare nei miei luoghi.
Dicono sia una leggenda, ma mi piace pensare che sia una storia vera. Nella versione originale la torta delle rose viene inzuppata di sciroppo di rosa.

per 8 tortine

Tempo di preparazione 1 ora+ lievitazione

occorrenti: ciotola, spatola, carta forno, monoporzione in alluminio, pellicola per alimenti

calorie 490 a porzione

Ingredienti per la tortina : 500 g di farina, 1 panetto di lievito di birra fresco, 0, 80 g di zucchero semolato , 1 uovo intero, 4 tuorli, 80 g di burro, 180 g di latte, buccia di limone o arancia grattugiata(a piacere), 8 g di sale

Ingredienti per la crema al burro da spalmare:100 g di zucchero semolato, aroma a piacere(cannella, buccia di limone, buccia di arancia, vaniglia) o lasciato al naturale, 100 g di burro+4 g di lievito di birra

Formiamo con 2 cucchiai di farina il panetto di lievito e 3 cucchiai di latte un impasto morbido che copriremo e lasceremo lievitare per 30 minuti coperto con pellicola. In una ciotola grande facciamo la fontana con la farina e lo zucchero, inseriamo il panetto lievitato,      aggiungiamo le uova leggermente battute e iniziamo ad impastare, aggiungendo un po’ alla volta  il latte e il sale. Uniamo anche il burro morbido a pezzetti e continuiamo ad impastare per ottenere un amalgama mediamente consistente. Infariniamo il piano di lavoro e rovesciamo l’impasto, tirandolo e ripiegandolo fino a lisciarlo(ci vorranno 10 minuti). Poniamolo in una ciotola e lasciamo lievitare fino al raddoppio. Amalgamiamo nel frattempo con l’aiuto di una forchetta il burro  lo zucchero e il lievito di birra sciolto in un goccio di latte, fino ad ottenere una crema morbida. Terminata la lievitazione, prendiamo la pasta e la stendiamo su un foglio di carta forno, molto ben infarinato, in un rettangolo spesso circa un centimetro.  la crema al burro uniformemente e ripieghiamo il rettangolo dal lato più lungo. Chiudiamo il rotolo nella carta forno e mettiamo in freezer per 10 minuti. Tagliamo poi il rotolo a rondelle uniformi. Chiudiamo le estremità e adagiamo le rondelle nei monoporzione. Copriamo e lasciamo lievitare fino al raggiungimento del bordo. Prima di infornare spennelliamo le tortine con burro e zucchero e inforniamo a 160 ° per 20/25 minuti(forno statico placca a metà, se dovessero scurirsi troppo proteggetele con alluminio). Serviamo con creme a piacere, panna montata gelato, coulis di pesca.

Alternativa: se volete un impasto più leggero potete sostituire il burro con olio di semi. Molto buono comunque, ma il giorno dopo l’impasto risulterà più asciutto.

Consiglio: conserviamo le tortine in sacchetti, ben chiuse, e scaldiamole leggermente in forno prima di servirle.

tortina di rose singola

Sempre grazie di leggermi. Buona giornata!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...