“Cucina tra le righe” il blog di Giuliana Lomazzi

Oggi, sono onorata di ospitare il primo post di un blog neonato: “Cucina tra le righe” e ringrazio di cuore Giuliana Lomazzi, che ne è l’autrice, per avermi scelto in veste di madrina.
Ve la presento in poche parole, anche se poche parole su di lei non sono sufficienti:
Giuliana è una scrittrice di alimentazione e cucina. La sua, è una preparazione completa, che va ben oltre e lo sottolineo. Sono infatti innumerevoli i libri che ha scritto, tra i quali: ” IL GRANDE LIBRO DEI DOLCI”, che vi è già stato consigliato e del quale spesso approfitto; oltre a libri specifici di alimentazione e dietetica. È inoltre giornalista e traduttrice.
Il suo sarà un blog…non vi anticipo nulla. E’ tutto da vedere.
Se avete interesse per le ricette sane e gustose, eseguite con prodotti innovativi e particolari, sarete accontentati e informati.
Questa è la prima di molte altre, ed è tutta per Mamma, che buono!. Enchanté.

Dall’autrice:
Zucchine orientali

zucchine giuliana

Non immaginatevi cupole a cipolla o incantatori di serpenti, le mie zucchine sono ben più prosaiche e rivelano l’urgenza di trovarmi in poco tempo un piatto pronto senza dover spadellare troppo, nonché il desiderio di fare qualcosa di un po’ diverso dal solito. Vi sembrano cose inconciliabili? Ora vi dimostrerò il contrario.

Zucchine con falafel

Prendi il preparato in polvere per i falafel (ho usato mezza bustina), stemperalo con l’acqua necessaria (come suggerisce la confezione) e lascialo riposare. Intanto lava e asciuga 3-4 zucchine, falle cuocere per 10 minuti a vapore. Non appena si possono toccare dimezzale per il lungo e togli la polpa. Salale un po’ all’interno, farciscile con il composto per i falafel e mettile su una teglia. Tutt’intorno disponi la polpa tagliuzzata con uno spicchio di aglio. Sale ed erbe aromatiche, qualche cucchiaio di vino bianco mescolato con poca senape, un filo di extravergine e via, in forno per 15-20 minuti.

E mentre le zucchine cuocevano io avevo già lasciato il mestolo per dedicarmi alla penna…

Questo primo post del mio nuovo blog, breve ma appetitoso, è dedicato all’amica Rosita Ghidini Bosco, bravissima cuoca e pasticcera, autrice del libro e del blog Mamma che buono”. Grazie, Rosita, per l’ospitalità sul tuo blog! https://mammachebuono.wordpress.com/2012/09/17/la-spesa-di-settembre-mela/Arrivederci a presto con il prossimo post, si parlerà di patate a falce di luna.

Buongiorno cara amica speciale, mi incuriosisci. Voglio sapere tutto su questa “chicca” delle patate speciali con la forma della luna, che mi piace pensare nascente.
Grazie ancora! Da parte mia e dei miei lettori. Attendiamo tutti le tue interessanti novità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...