La casetta illuminata

 

casetta

Sono allegra per tutti i giorni dell’anno,
ma
a Natale divento seria,
fermo il mio pensiero
e sul Natale non scherzo mai.
Non farmi scherzi a Natale
o  potrei prenderti sul serio,
c
hé ti ho aspettato, tanto,
in ogni giorno di ogni tempo.
E terrò sempre accesa una piccola luce, dentro e fuori,
perché
tu possa ritrovare la strada di casa.
Non farmi scherzi , a Natale.

Casetta illuminata     

Ingredienti per le pareti: 3 rotoli di pasta sfoglia pronta, zucchero a velo
Ingredienti per il pavimento: 3 uova, 150 g di zucchero, 120 g di farina, 30 g di cacao, una presa di sale
Ingredienti per la ghiaccia reale: 25 g di albume, 250 g di zucchero a velo, Succo di limone filtrato
Occorrenti: teglia rettangolare grande, cartoncino, righello, coltello, forbici, nastrino colorato, coni gelato e altro per decorare, frustino e elettrico o planetaria, sac a poche e bocchetta, 1 lumicino

Per fare il pavimento. Montare le uova con lo zucchero e il sale fino a triplicarne il volume. Setacciate la farina con il cacao per 2 volte e inserirla a più riprese nella montata di uova e zucchero. Imburrare la teglia e foderarla con carta da forno. Infornare a 180° C in modalità statica per 18 minuti.
Sfornare, raffreddare leggermente e capovolgere sulla gratella del forno.

Per fare le pareti e il tetto della casetta. Con il cartoncino preparare le dime delle pareti e del tetto della casetta secondo le misure che si preferiscono. Ritagliarle sulla pasta sfoglia e, prima di infornare, fare  (pizzicando con le forbici) un buco ai vertici delle pareti del davanti e del retro; mentre ne faremo uno in più al centro del lato in alto  delle pareti laterali, per poter fissare il tetto. I buchi devono coincidere. Nel tetto pizzicare 4 buchi in alto e uno alla base. Fare anche le aperture delle finestre tagliando la pasta con il coltello o sagomandole con dei taglia biscotti. Mi raccomando: non dimentichiamoci la porta, che deve essere ben larga per permetterci di inserire il lumicino. Cuocere sia le pareti che il tetto per 15 minuti a 180 C° in modalità statica; poi sfornare, cospargere di zucchero a velo e rimettere in forno a 200°C per  5 minuti per caramellare lo zucchero a velo. Lasciare raffreddare e iniziare il montaggio. Tagliare il nastrino a pezzi di 15 centimetri e introducendolo nei buchi legarlo per fissare le pareti. Fissare il tetto prima in alto e poi sulla casa. La casa è pronta. Appoggiarla sul pavimento che avremo posato su un piano rigido.
Prepariamo la ghiaccia: montare l’albume fino a sbiancarlo e inserire lo zucchero a velo poco per volta, quando inizierà ad addensarsi, aggiungere poche gocce di succo di limone per volta per regolarne la densità
Per fare gli alberi: tagliare il cono gelato all’altezza che desideriamo. Mettere il cono sul dito indice e con la sac a poche o con l’aiuto di due cucchiaini, riempirlo di ciuffetti ghiaccia, poi appoggiarlo sul pavimento. Montare l’albume fino a sbiancarlo e inserire lo zucchero a velo poco per volta, quando inizierà ad addensarsi, aggiungere poche gocce di succo di limone per volta per regolarne la densità. Mettere il cono sul dito indice e con la sac a poche o con l’aiuto di due cucchiaini, riempirlo di ciuffetti ghiaccia, poi appoggiarlo sul pavimento.
Possiamo infine decorare la casa a piacere con un unico dictat: non usiamo cioccolato o con il calore del lumicino si scioglierà.

E che per tutti voi sia un Natale perfetto. Tanti auguri da parte mia e delle mie ragazze!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...