Cucina tra le righe: crostata salata di farro

 

È una proposta molto interessante questa crostata salata di farro del blog Cucina tra le righe, che ormai è diventato il “corner leggerezza” di Mamma, che buono!
L’ho cucinata per voi e l’ho trovata molto gustosa, oltre che visivamente  accattivante. Assolutamente da provare.

Il menù di Pasquetta

Eccoci arrivati a Pasquetta, è ora di preparare il cestello del picnic (che poi consumeremo sul divano di casa perché naturalmente pioverà!). Dentro ci metteremo tante cose, magari anche fave e pecorino, un’insalata russa vegetariana (come quella proposta qui http://cucinatralerighe.blogspot.it/2014/03/antipasti-pasquali.html) e questa bella crostata.

crostata di funghi e piselli

Cucina tra le righe-crostata di funghi e piselli

 Crostata di funghi e piselli

400 g di farina integrale di farro

7-8 cucchiai di olio extravergine di oliva

800 g di champignon

1 spicchio di aglio

2 rametti di prezzemolo

350 g di piselli sgusciati

200 g di feta

1 cucchiaino di paprica dolce

2 cucchiaini di timo

pangrattato

Per la pasta, radunate nel mixer la farina, un po’ di sale, metà del timo e 5 cucchiai di olio. Lavorateli finché non diventano granulosi, quindi unite qualche cucchiaio di acqua fredda e continuate a lavorare il composto finché non forma una palla. Trasferitelo in un telo e lasciatelo in frigorifero per almeno 30 minuti.
Intanto preparate alla cottura i funghi, affettateli e metteteli in un tegame con l’aglio e il prezzemolo tritati. Salateli e fateli cuocere a fuoco vivo finché non cominciano a emettere l’acqua di vegetazione. Unite il concentrato stemperato in poca acqua e i piselli. Cuocete a fuoco medio finché il liquido non evapora. Condite con la paprica e il timo rimasto; regolate di sale. Fate intiepidire.
Aggiungete la feta a cubetti e l’olio rimasto; passate il tutto con il frullatore a immersione. Se necessario compattate con poco pangrattato.
Foderate con carta da forno uno stampo del diametro di 26 cm. Mettete da parte un pezzetto di pasta che servirà per fare la “griglia”. Stendete la restante, sistemate il disco ottenuto nello stampo e farcitelo con il composto preparato. Disponete sul ripieno delle striscioline di pasta, infornate a 190° e cuocete per 45 minuti.

L’impasto base

Per preparare la crostata si ricorre normalmente alle paste fresche pronte in commercio: la sfoglia, la brisée o la frolla. A seconda della tipologia, questi impasti possono essere più o meno ricchi di grassi, non sempre di buona qualità (margarine, oli vegetali raffinati). È soprattutto la sfoglia a contenere molti lipidi, ma anche frolla e brisée si difendono.
Della prima sappiamo che la preparazione è lunga e complessa; delle ultime due che bisogna lavorarle brevemente perché esagerando si sbriciolano. Ma i mezzi moderni non vengono per niente: la brisée in particolare può essere realizzata facilmente in casa. Il vantaggio è di poter usare ingredienti base di qualità, come la farina integrale di farro biologica (ma va bene anche di grano o kamut) e un buon olio extravergine in dosi abbastanza contenute. A dare sapore, del resto, contribuisce anche l’erba aromatica. Contrariamente a quanto si possa pensare, utilizzare farine integrali dà risultati molto soddisfacenti anche dal punto di vista gustativo.

Vi consiglio di valutare attentamente il lavoro monumentale che Giuliana ha fatto sul suo blog con le ricette di Pasqua.  E le sue ricette sono sempre una sorpresa di bontà e leggerezza. Molte grazie e alla prossima.

Tutti ci aspettiamo una Pasquetta con il bel tempo. Ma non credo di sbagliarmi nel ricordare un Natale al loco, quindi… Comunque sia io e Giuliana vi auguriamo una soleggiata e serena Pasquetta.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...