Un biscotto da “buon” regalo

Di biscotti ce ne sono moltissimi: meringhe e amaretti, barrette e quadretti, colorati o smunti, sagomati e ritagliati, vuoti o farciti. Poi ci sono i frollini, che tra tutti questi moltissimi biscotti sono una buona parte, molto buona.
Ci sono tanti tipi di biscotto e ci sono tanti tipi di regalo: grande, piccolo, bello, brutto, riciclato, sognato, gradito, sgradito, meditato, inaspettato. Poi c’è il “buon” regalo, che in mezzo a questa vita intensa e ingrata fa bene.
Magari sei lì, ricurvo sul computer, da tutta una mattina lunga come il mese di Maggio, con lo stomaco liquido. Liquido, come il suo amore e languido come i tuoi occhi. E arriva, garrula, con un sacchettino dal fiocchetto rosso.
Un piccolo boccone! Un bocconcino: un frollino? Tra i vari tipi di biscotto ci sono questi frollini da regalo “buono”.
Un regalo di poche pretese, anzi una sola: quella di essere provvidenziale come la parola giusta al momento giusto.
Un frollino di pochi ingredienti: non più di tre o forse quattro. Non ci sono uova, non ci sono aromi. Niente altro che vada aggiunto a farina, burro e zucchero.
Alla fine da ingredienti basilari, bilanciati tra loro in un modo che non potrebbe essere più canonico, ne deriva un biscotto, tanto gustoso ed elegante da poter essere adoperato per fare un “buon” regalo.

frollino nel sacchetto

 

per circa 30 frollini di 3 cm di diametro
Ingredienti: 200 G farina, 100 g di burro, 80 g di zucchero, un pizzico di sale
Occorrenti: ciotola, spatola, forchetta
Tempo di preparazione: 35 minuti + riposo in frigorifero

Ammorbidite il burro, mescolatelo con lo zucchero e il sale  per ottenere una crema, ma senza incorporare aria. Usando i rebbi di una forchetta aggiungete la farina. Amalgamate in modo grossolano e chiudete ben stretto in pellicola alimentare. Mettete in frigorifero fino a che non si indurisce molto bene. Togliete dal frigorifero, rompete l’impasto nel bicchiere del mixer(se fate a mano in una ciotola) aggiungete 1 cucchiaio di acqua fredda (se necessario) e impastare quel poco che serve ad amalgamare. Stendere l’impasto con il mattarello sul piano leggermente infarinato ad una’ altezza di 4 mm. Sagomate i biscotti della forma desiderata e posateli sulla teglia rivestita con carta forno. Cuocete per 25 minuti a 180°C in modalità statica, placca a metà e portello in fessura. Raffreddate e chiudete in sacchetti o piccole scatole.

frollino senza uovo

Potete in alternativa stenderli molto sottili per ottenere delle cialde oppure ottenere un frollino tagliato e non stampato. Formate con l’impasto dei cordoni, metteteli in freezer per 10 minuti e tagliateli con il coltello ad un’altezza di 4 mm. Posare poi i biscotti sulla teglia dalla parte del taglio. Modalità e tempo di cottura non variano.

frollino tagliato

Un “buon” regalo è sempre gradito. Felice Sabato a tutti!

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...