Ciambella glassata con la cioccolata dell’uovo

Tesoro? MI è rimasta la cioccolata dell’uovo di Pasqua. Un bel po’…
Amore? Al latte o fondente?
Fondente, tesoro.
Amore? Facci una torta!
Tesoro! Lo sai che non so fare torte…
Amore? Cosa diresti di provare, almeno una volta?
Boh…
…Ma non mi parli sempre di quella tua amica, quella del blog di cucina? Chiama lei. Prova! 

Appunto. La cioccolata dell’uovo di Pasqua  è rimasta, sicuramente. Se Amore mi chiamerà ne sarò ben felice. In caso contrario ecco qua la ricetta, molto facile, per tutti i Tesori a cui è rimasta la cioccolata e per tutti gli Amori che desiderano una torta con la cioccolata.

ciambella a fette con cioccolata

Ingredienti per uno stampo da 22 cm: 3 uova, 180 g di zucchero, 2 g di sale, 125 g di margarina, 8 g di lievito in polvere, 180 g di farina, 2 cucchiai di rum scuro, 100 g di fichi secchi, 80 g di albicocche secche, 100 g di cioccolato, 2 cucchiai di pistacchi tritati (o altra frutta a guscio a piacere)
Per glassare: 200 g di cioccolata fondente, 4 cucchiai di latte
Per decorare: cacao o riccioli di cioccolato
Occorrenti: mixer o frullatore, ciotole, coltello, tagliere, microonde o bagnomaria, caraffa con becco, gratella, carta da forno.

Iniziate a pesare gli ingredienti, così avrete tutto a portata di mano. Con il coltello tagliate la frutta essiccata – dopo averla sciacquata -, il cioccolato (tenete la lama del coltello sull’angolo e si taglierà perfettamente) e la frutta a guscio. La grandezza dei pezzetti è a piacere. Imburrate e infarinate lo stampo da ciambella*. Mettete nel bicchiere del mixer la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, il sale, la margarina e poi le uova e il rum. Azionate l’apparecchio e fatelo girare per almeno un minuto. Pulite i bordi e poi mandatelo a pieni giri ancora per un minuto. Aggiungere la frutta secca e mescolate, con una spatola. Versate il composto nello stampo e cuocete il dolce a 180° C in modalità statica, placca a metà, per 40/45 minuti. Togliete dal forno e lasciate raffreddare. Rovesciate la ciambella sulla gratella e preparate la glassa. Tagliate, a pezzi piccoli questa volta, il cioccolato per la glassatura e unitevi il latte. Scaldate nel microonde o a bagnomaria fino a che non avrete ottenuto un emulsione perfetta. Trasferitela nella caraffa con il becco. Appoggiate la gratella su della carta da forno (la glassa in eccesso potrà essere riutilizzata) e versate la glassa, anche non ricoprendo la ciambella completamente: l’effetto sarà molto bello. Raffreddate a temperatura ambiente e decorate a piacere con riccioli di cioccolato o spolverizzando con il cacao.

* lo stampo non è determinante. Se non avete uno stampo a ciambella potete usare uno stampo rotondo. Potete aggiungere altri tipi di frutta essiccata, se preferite.

ciambella glassata al cioccolatao intera

Felice giornata!

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...