Il mio Gulash di manzo con patate

gulash

Il gulash nasce come una zuppa brodosa di carne di manzo. Ciò non deve stupire: tramutarsi in spezzatino è una modalità ricorsiva per una zuppa. Basta pensare alla trippa: molti la gustano in brodo, altri la preferiscono in umido.
Storicamente parlando il Gulash nasce appunto come una zuppa di carne di manzo a pezzetti, cotta in un soffritto di strutto, con peperoni e patate. Era il rancio dei mandriani ungheresi che conducevano i bovini di razza podolica dalla pianura della Puszta fino ai mercati dell’Europa centro-orientale e il suo nome per intero “gulyàs-leves” significa appunto: zuppa del mandriano. Nato come piatto povero diventa poi famoso e si diffonde ovunque prestandosi a numerose varianti. La ricetta che vi propongo è notevolmente alleggerita. Ne risulta comunque un piatto robusto e piacevole, fatto apposta per i freddi intensi.  Buona preparazione.

 

Per 4 persone

600 g di spalla di manzo tagliata a pezzetti

400 g di patate

1 cipolla tritata sottile

1 spicchio di aglio tritato fine

1 carota tagliata a rondelle

3 cucchiai di concentrato di pomodoro

6 grani di pepe

3 cucchiai di paprica dolce

Brodo vegetale q.b

4 cucchiai di olio di semi o di oliva

Sale

Soffriggete la cipolla e la carota nell’olio fino a rosolarle, poi aggiungete l’aglio e i grani di pepe. Mettete la carne nel soffritto salatela e mescolate. Fuori dal fuoco profumate con la paprica e mescolate molto bene per insaporire. Rimettete sul fuoco, unite  1 bicchiere di brodo vegetale e cuocete coperto per 1 ora. Aggiungete il concentrato di pomodoro, sciolto in poco brodo e proseguite la cottura per 40 minuti, scoperto. Sbucciate le patate e tagliatele a pezzi, disponetele sulla preparazione mescolate, unite altro brodo se la preparazione si fosse troppo asciugata e regolate di sale.  Cuocete per altri 40 minuti scoperto, mescolando ogni tanto. Servite ben caldo con gnocchetti o polenta.

Felice giornata!

Le pranzo-idee della Domenica: lo spezzatone di manzo con i piselli

IMG_1448

 

Niente da dire, ma molto da commentare e positivamente se lo accompagnerete con: riso, risotto, polenta, purè, cuscus, bulgur.
Lo spezzatone di manzo è un ottimo piatto unico che risolve il vostro pranzo della domenica perunoperduepertrepertanti.  

Per 4 persone

Ingredienti: 800 kg di polpa di manzo da spezzatino già tagliata a cubotti, 3 cucchiai di misto di verdure per soffritto, 3 cucchiai di concentrato di pomodoro, 2 bicchieri di brodo vegetale o di carne, 3 cucchiai di farina bianca, 4 cucchiai di olio di oliva evo, 2 cucchiai di vino bianco, 1 cucchiaio di marsala, 450 g di pisellini surgelati, sale e pepe, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato (facoltativo)
Occorrenti: padella alta o casseruola, padellino, colapasta, sacchetto per alimenti, carta da cucina
Tempo di preparazione: 20 minuti+cottura
Costo del piatto: 12€

Nel padellino scalda 2 cucchiai di olio di oliva e rosolamo le verdure per il soffritto per almeno 5 minuti, aggiungendo poco brodo vegetale durante la rosolatura per ammorbidirle. Asciuga la carne e inseriscila nel sacchetto per alimenti assieme alla farina. Scuoti il sacchetto molto bene e rovescia il contenuto nel colapasta per eliminare l’eccesso di farina. Nella padella scalda leggermente 2 cucchiai di olio di oliva, aggiungi i pezzi di carne e rosolali su tutti i lati, poi sfuma con il vino e il marsala.  Unisci alla carne il soffritto di verdure, mescola, versa il concentrato di pomodoro sciolto in poco brodo vegetale e 1 bicchiere di brodo caldo. Porta a bollore, mescola, sala leggermente e abbassa la fiamma. Cuoci coperto per almeno 2 ore, con il fuoco al minimo (se dovesse asciugarsi aggiungi altro brodo). Trascorso il tempo sciacqua brevemente i piselli e aggiungili alla carne, mescola, regola di sale e pepe e alza leggermente la fiamma. Cuoci ancora per 30 minuti aggiungendo poco brodo caldo se il sughetto fosse troppo asciutto. Servi ben caldo, cospargendolo di prezzemolo, se previsto e accompagnalo a piacere. Felice pranzo!

La pranzoidea del Lunedì

Lo spezzatone si può congelare. Se rimane, ti consiglio di aggiungere pomodorini conditi con olio sale e basilico e spadellarlo con penne lisce o gnocchetti di patata.

Buona Domenica a tutti!

P.S. Io cucino sempre con pentole Frabosk.